trps03000x@istruzione.it +39 0744 428134 +39 0744 409338 Cod. Mecc. TRPS03000X

LICEO DONATELLI

LICEO DONATELLI

EsaBac

EsaBac

EsaBac: Un solo esame, due diplomi

 L’acronimo ESABAC nasce dall’unione di « Esame di Stato » italiano e « Baccalauréat » francese.

È possibile conseguire questo particolare titolo di studio esclusivamente nelle scuole autorizzate dal Miur ad attivare l’indirizzo di studi EsaBac e il Liceo Donatelli fa parte delle 337 scuole distribuite sul territorio nazionale.

  Con il Progetto ESABAC gli studenti hanno la possibilità di conseguire un doppio diploma: l’Esame di Stato italiano e il Baccalaureato francese. L’ESABAC è infatti un diploma internazionale riconosciuto sia in Italia che in Francia.

 Il progetto riguarda specificatamente il triennio e prevede un potenziamento dello studio del francese, (4 ore settimanali invece di 3) nonché l’insegnamento della storia in francese. con un’attenzione specifica allo sviluppo delle competenze  storico-letterarie e interculturali, acquisite in una prospettiva europea e internazionale.
Per accedervi è sufficiente che gli allievi abbiano iniziato lo studio del francese dalla prima superiore. 

Si tratta di un percorso di studi d’eccellenza, voluto dai Ministeri degli Esteri e dell’Istruzione dei due rispettivi paesi nell’ottica di una sempre maggiore integrazione europea.

Per realizzarlo nel concreto, un’apposita commissione bilaterale ha lavorato alla riscrittura dei programmi d’insegnamento di letteratura e di storia, delineando un percorso culturalmente ricco proprio perché all’insegna dell’interdisciplinarietà.

Così, dalla semplice compresenza degli insegnanti in classe, altre pratiche di lavoro in équipe vengono incoraggiate nel corso del triennio: dalle prove di verifica comuni, ai concorsi, ai laboratori teatrali.

Contemporaneamente in Francia il progetto è esattamente speculare e viene realizzato in quelle scuole dove si studia l’italiano come lingua straniera. Le classi italiane e quelle francesi coinvolte nel progetto potranno così approfondire la conoscenza delle rispettive culture e delle rispettive radici storiche, potranno effettuare soggiorni studio nella classe gemellata, realizzare scambi lunghi di singoli studenti (MIA, mobilità individuale alunni) . Ma soprattutto al termine degli studi potranno scegliere se proseguire la loro formazione universitaria qui o nel paese d’oltralpe.

Il diploma ESABAC, in Francia, dà infatti libero accesso a tutte le Università francesi ed apre un canale privilegiato per percorsi di ricerca post-laurea.

Quadro orario settimanale

 

 1°

2 °

3 °

4 °

 5°

 Lingua e letteratura italiana

4

 Lingua e cultura latina

3

3

 Lingua e cultura francese

3

3

4

 Storia e geografia

3

3

 

 

 

 Storia

 

 

2

2

 2

 Filosofia

 

 

3

3

 3

 Matematica

5

5

4

4

4

 Fisica

3

3

3

3

 Scienze naturali

3

3

3

3

 Disegno e storia dell’arte

2

2

2

2

 Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

 Religione cattolica o attività alternative

1

1

1

1

 Totale ore

29

29

31

31

 31

 

E per chi all’esame di maturità non superasse le prove ESABAC specifiche?

Niente paura: il diploma italiano è comunque assicurato!!!

Dopo l’Esabac?

Oltre l’accesso a tutte le università italiane c’è la possibilità di proseguire il percorso di studi con le lauree binazionali!

Il programma Doppia Laurea dà allo studente la possibilità di conseguire due titoli – il titolo di studio italiano (laurea e/o laurea specialistica o magistrale) e il corrispettivo titolo dell’Università di provenienza. In questo modo si possono spendere due titoli per l’accesso al mercato del lavoro ed è istituito sulla base di uno specifico accordo di cooperazione tra le istituzioni stipulato nel rispetto delle norme e dei regolamenti vigenti in materia nei rispettivi paesi.

Qual è il valore aggiunto?

In Italia e all’estero una doppia laurea è sempre un valore aggiunto. 
Non lo dicono solo gli esperti, basta navigare tra le offerte di lavoro per rendersi conto che le aziende e le organizzazioni cercano profili internazionali e dalla mentalità aperta, in grado di lavorare in team multiculturali e di affrontare sfide globali sempre nuove: sono questi i lavoratori del futuro.
Le motivazioni più frequenti che spingono i nostri studenti a fare questa scelta sono:
– l’esigenza di una maggiore diversificazione formativa
– il desiderio di perfezionare una lingua straniera
– la voglia di conoscere un paese e una cultura diversi.

Lauree binazionali