LICEO DONATELLI

Criteri di conduzione dello scrutinio per alunni con sospensione del giudizio

Criteri di conduzione dello scrutinio per alunni con sospensione del giudizio

 

Per la conduzione dello scrutinio di integrazione della valutazione finale, nei casi di alunni con sospensione di giudizio, si applicano i criteri seguenti:

  1. È ammesso alla classe successiva l’alunno che ha dimostrato di aver recuperato tutte le carenze riscontrate e che, comunque, è ritenuto in grado di frequentare proficuamente la classe successiva.
  2. Si attribuisce di norma il minimo della banda di oscillazione, salvo il caso di risultati particolarmente brillanti conseguiti nelle prove di accertamento.

Si precisa inoltre quanto segue:

  • Le prove di accertamento predisposte per l’integrazione del giudizio finale sono esclusivamente prove scritte (con applicazione delle misure compensative e dispensative previste dai PDP nel caso di alunni con BES), poiché documentabili ed accessibili.
  • I Consigli di classe possono derogare a tali criteri per gravi e documentati motivi.